Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1969
Luogo
Mesagne, campagna
Persone
Di spalle sulla destra Antonio Manzo (nonno), cognati del nonno.
Descrizione
La Fiat 500 bianca era di mia madre, nel '69 si era appena patentata.
Note
La Fiat 500 è targata 9512 BR

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1945
Luogo
Pompei, Napoli
Persone
la sposa Maria Manzo (prozia)
Descrizione
Foto durante la cerimonia del matrimonio della mia prozia Maria, si sposò a Pompei.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1945
Luogo
Pompei, Napoli
Persone
la sposa Maria Manzo (prozia), lo sposo Salvatore Russo
Descrizione
La mia prozia Maria Manzo, nel giorno del suo matrimonio con Salvatore Russo, celebrato sposi nella chiesa di Pompei. Nella foto il banchetto nuziale.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
2 dicembre 1946
Persone
Pietro Santoro (prozio) e Maria Carella.
Testo sul Retro
Scritto a penna “ricordandovi sempre della vostra commare – Pietro e Maria – Mesagne 2 Dicembre 1946. Carta ferrania
Descrizione
Foto in posa nel giorno del matrimonio di un mio prozio. I due sposi sono stati i padrini di battesimo di mia madre. Infatti nella dedica sul retro Maria si firma "commare". La donna che fa da madrina nella cerimonia del battessimo, è per il battezzando la comare.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
27 ottobre 1947
Persone
Amelia Santoro (prozia) con parenti e amici
Descrizione
Una mia prozia, Amelia Santoro, con parenti e amici nel giorno delle nozze. Ho un'altra foto simile su cui c'è scritta a penna la data delle nozze e i nomi Peppino Amelia.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
29 dicembre 1955
Luogo
Mesagne
Persone
Cosimo Santoro (prozio) con la moglie
Testo sul Retro
Timbro 8 Gen 1956 Novafoto, Piazza Garibaldi, 10 – Mesagne. Carta fotografica Agfa
Descrizione
Foto in posa nel giorno del matrimonio di un mio prozio.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
anni '50
Luogo
Mesagne, chiesa della SS. Annunziata
Persone
Nel gruppo: Antonio Manzo (nonno) e in basso a sinistra sotto la bandiera Marilena Manzo (mamma)
Testo sul Retro
Scritto a matita sul retro“Manzo £ 100” - Carta Ferrania
Descrizione
Una foto di gruppo dei fedeli della Chiesa SS. Annunziata, tra questi mio nonno e mia madre da bambina.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
anni '30
Descrizione
Operai in posa. La foto apparteneva a mio nonno. Probabilmente risale al periodo in cui lavorava alla Caproni, una delle più importanti aziende aeronautiche italiane. Fondata da Giovanni Battista Caproni, dopo alterne vicende durante gli anni trenta assunse le dimensioni di un vero e proprio gruppo industriale.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
anni '30
Testo sul Retro
Timbro sulla carta fotografica: Ottica Fotografia Guido Scalari, Mantova, Corso Umberto I, 64. Carta fotografica Velox.
Descrizione
La foto apparteneva a mio nonno. Probabilmente risale al periodo in cui lavorava alla Caproni, una delle più importanti aziende aeronautiche italiane.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1959
Luogo
Mesagne, scuola media Maya Materdona
Persone
Maria Carmela detta Marilena Manzo (mamma) con la sua classe (3^ media) con i professori Rizzo (disegno), Elena Calò (Lettere), Elisabetta Montagna (musica), Galasso (matematica)
Testo sul Retro
Firme degli insegnanti.Timbro del fotografo “Foto Stampa Giuseppe Cisaria, Corso Garibaldi 54- Ostuni 19 APR 1959 (BR)-Reportage per la Gazzetta del Mezzogiorno [...]”
Descrizione
Foto della classe terza media di mia madre. La scuola è la Maya Materdona.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
fine anni '60
Luogo
Mesagne, via Oberdan, stabilimento Campana
Persone
operaie stabilimento Campana
Descrizione
Operaie in posa nel piccolo stabilimento di papà. Credo che ci fosse un bel clima sul lavoro, chi ha lavorato con mio padre conserva un buon ricordo.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
fine anni '60
Luogo
Mesagne, via Oberdan, stabilimento Campana
Persone
operaie stabilimento Campana
Descrizione
Operaie lavorano i carciofini nel piccolo stabilimento di Antonio Campana detto Nuccio, mio padre. La fabbrica era situata in via Oberdan, i carciofi venivano inscatolati al naturale, era una prima lavorazione per essere venduti ad altre aziende. Le scatole in latta in cui venivano conservati i carciofi credo fossero quelle che si intravedono sullo sfondo della foto.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
fine anni '40
Luogo
Mesagne
Persone
Angela Santoro detta Nina (prozia)
Testo sul Retro
Scritto a penna: “A chi solo può avere il mio ricordo – Nina S.” . Carta fotografica Gevaert
Descrizione
Angela la mia prozia si faceva chiamare Nina. Qui posa davanti all'obiettivo e regala il suo sorriso a chi solo poteva ricevere questa sua foto-ricordo, come lei stessa scrive nel retro della foto.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
agosto 1966
Luogo
Botrugno
Persone
Ada Manzo (zia materna), Antonio Manzo (nonno materno) con i cugini di Botrugno.
Testo sul Retro
Scritto penna: "Agosto 1966", timbro fotorgafo Savarese con data 17/8/'66 e numero di telefono.
Descrizione
Foto durante una visita ai parenti di Botrugno
Note
Nella foto compare un numero civico, il 15.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
fine anni '40
Luogo
Mesagne
Persone
Angela Santoro (prozia)
Descrizione
Angela Santoro detta Nina posa davanti all'obiettivo.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1949
Persone
Una cugina di Marilena Manzo (mamma)
Descrizione
Una cugina di mia madre, fotografata in studio. Sicuramente le avranno chiesto di posare in questo modo poco naturale. A quei tempi era raro avere una macchina fotografica molti si recavano negli studi fotografici per fermare un ricordo.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1946
Persone
Maria Carmela detta Marilena Manzo (mamma) con sua zia Amelia Santoro.
Descrizione
Mia madre a meno di un anno con la zia. Sullo sfondo alcune costruzioni e campagna.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1946
Luogo
Mesagne
Persone
Marilena Manzo (mamma), con sua zia Amelia Santoro e un'amica.
Descrizione
Mia madre Marilena a meno di un anno con la zia.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1952
Luogo
Mesagne
Persone
Marilena Manzo (mamma), Ada Manzo (zia materna), Angela Santoro (sorella nonna materna) detta “Nina”
Descrizione
Mia madre Marilena e sua sorella Ada posano con loro zia Nina Santoro, sorella della nonna, e sua figlia Aida nel giardino di casa.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
metà anni '50
Luogo
Brindisi, Castel Acquaro
Persone
Marilena Manzo (mamma), Ada Manzo (zia materna) e Carmelina Santoro (cugina)
Testo sul Retro
Scritto a penna: Siamo Ada Manzo, Marilena Manzo e Carmelina Santoro . La marca della carta su cui è stampata la foto è Leonar.
Descrizione
Mia madre, sua sorella e una loro cugina posano davanti all'obiettivo.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
anni '50
Luogo
Brindisi, Castel Acquaro
Persone
Antonio Manzo (nonno)
Descrizione
In questa foto riconosco mio nonno che ha lavorato come operaio nello stabilimento vinicolo di Castel Acquaro. La famiglia di mio nonno ha vissuto lì dal 1953 al 1958. Castel Acquaro era un borgo di proprietà dei Marchesi Granafei, in cui vivevano una sessantina di persone.
Note
La marca del trattore è Fiat 25 R.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
28/05/1957
Luogo
Mesagne
Persone
Maria Carmela, detta Marilena, Manzo (mamma), con la classe (1^ media). Professori: Galasso, Calò, Cristina Giorgino, Avasto e la preside Giuseppina Salomi
Testo sul Retro
Scritta a penna: "martedì 28/05/57 – Ricordo dell'anno 1956/1957" e firme di professori e compagni. Carta fotografica ferrania
Descrizione
Foto di classe fuori dalla scuola media Maya Materdona.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1957
Luogo
Brindisi, Castell'Acquaro
Persone
Ada Manzo, Monalba, Marinella, Dalmina, Mara, Pina, Enza, Teresa e Iole
Testo sul Retro
Scritta a matita: "Qui siamo un gruppetto d'amici Ada, Marialba, Marinella, Dalmina, Maria, Pina, Enza, Teresa e Iole"
Descrizione
Foto di gruppo abitanti di Castell'Acquaro.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1945
Luogo
Pompei
Persone
Maria Manzo (prozia) con il marito Salvatore Russo. Nel gruppo Domenico Manzo (bisnonno), Antonio Manzo (nonno) e Pietro Manzo (prozio).
Descrizione
Foto di gruppo in posa davanti alla chiesa nel giorno delle nozze di Maria Manzo (prozia) con il marito Salvatore Russo in una chiesa di Pompei.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1957/1958
Luogo
Mesagne, chiesa del Carmine
Persone
Marilena Manzo (mamma), Ada Manzo (zia)
Descrizione
Il giorno della prima comunione di mia madre.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1935 - 1936
Luogo
Asmara, Eritrea
Descrizione
La foto apparteneva ad Antonio Manzo, mio nonno, risale probabilmente al periodo in cui ha svolto attività militare in Etiopia. Sullo sfondo si intravede una scritta “Asmara-Massaua” che probabilmente si riferisce all'omonima linea ferroviaria costruita in Eritrea dall'Italia.
Note
Da Asmara a Massaua viaggiava anche una teleferica trifune per il trasporto delle merci. La guerra d'Etiopia durò dal 3 ottobre 1935 al 5 maggio 1936, il 9 maggio Vittorio Emanuele III fu nominato imperatore d'Etiopia.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
fine anni '60
Luogo
Mesagne, campagna
Fotografo
Marilena Manzo (mamma)
Persone
Famiglia Manzo, Ada Manzo (zia materna), Antonio Manzo (nonno materno), Angela Santoro detta “Nina” con il marito Vincenzo Caroli, altri prozii e cugini.
Descrizione
Scena di gruppo della famiglia di mia madre Maria Carmela Manzo, scattata in occasione della Pasquetta.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1958
Luogo
Mesagne
Persone
Antonio Campana (papà) con amici
Descrizione
Probabilmente la foto è stata scattata in occasione della festa patronale. Ritrae Antonio Campana al centro con amici. La foto-premio veniva scattata quando si centrava il bersaglio.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
settembre 1963
Luogo
Mesagne, villa comunale
Persone
Rosaria, Ada e Annetta
Testo sul Retro
Scritta a penna: Settembre 1963 Rosaria, Ada, Annetta
Descrizione
Su una panchina della villa comunale, Ada, a 15 anni, con 2 amiche in un momento di relax. A quei tempi mia zia Ada frequentava la scuola Magistrale a Brindisi.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
anni '50
Persone
Non riconosco nessuno.
Descrizione
Partita di calcio, uscita plastica del portiere con coppola. Foto scattata probabilmente durante una gita dell'azione cattolica.La foto apparteneva a mio padre Antonio Campana. (20/06/1938-26/12/2009)

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
1947
Luogo
Mesagne
Persone
Maria Carmela detta Marilena Manzo (mamma).
Testo sul Retro
Scritta a penna: Marilena 1 anno
Descrizione
Mia madre Marilena ad un anno di età.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
Pasquetta 1966 (11 aprile)
Luogo
Mesagne, Campagna
Fotografo
Maria Carmela Manzo, detta Marilena, (mamma, nata il 20 agosto 1946).
Persone
Ada Manzo (zia, nata nel marzo 1948), Antonio Manzo (nonno), Angela Santoro detta “Nina”(prozia)con il marito Vincenzo Caroli , Amelia Santoro (prozia), altri prozii e cugini.
Testo sul Retro
"Pasquetta 1966", scritta a penna con inchiostro blu.
Descrizione
Mia madre, all'età di quasi 20 anni, scattò questa foto a tutta la sua famiglia durante una gita fuori porta in occasione della Pasquetta.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
Maggio 1956
Luogo
Mesagne
Persone
Maria Carmela detta Marilena Manzo (mia madre) con la sua classe di 5^ elementare e la maestra Luchena.
Testo sul Retro
Scritta sul retro a penna: Maggio 1956 - Questa fotografia mi lascia un caro ricordo dell'anno scolastico 1956.
Descrizione
Foto di classe fuori dalla scuola elementare che all'epoca era attigua alla chiesa di Santa Maria.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
19 marzo 1958
Luogo
Mesagne
Persone
Maria Carmela detta Marilena Manzo (mia madre) e altre compagne di scuola.
Testo sul Retro
Scritta sul retro a penna: 19 marzo 1958 Esercizi di educazione fisica per l'ins. Giorgino Cristina.
Descrizione
Saggio di ginnastica in onore dell'onomastico della preside della scuola media Giuseppina Salomi, l'attuale scuola Maya Materdona.

14_AnnaChiara_Campana_03

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
5 giugno 1956
Luogo
Brindisi, Castell'Acquaro, fuori dalla scuola rurale
Persone
Riconosco Ada Manzo (mia zia materna).
Testo sul Retro
Sul retro c'è scritto a matita: ricordo delle mie amiche di Castell'Acquaro. Fatta con la signorina Ada Sillette. 5/6/1956.
Descrizione
Foto di classe informale, fine dell'anno scolastico 1955/1956.

14_AnnaChiara_Campana_33

Fondo
Anna Chiara Campana
Luogo
Mesagne, via Oberdan
Persone
Operaie dello stabilimento Campana
Descrizione
Operaie lavorano i carciofini nel piccolo stabilimento di Antonio Campana detto Nuccio, mio padre. I carciofi venivano inscatolati al naturale, era una prima lavorazione per essere venduti ad altre aziende. Mio padre aveva perso suo padre a 18 anni, era il più grande di 4 fratelli e così ha subito iniziato a lavorare nell'agricoltura. È stato uno dei primi ad avviare l'industria conserviera. Era un uomo intraprendente con una forza di altri tempi. Fino alla mia adolescenza è stato un padre severo, da grande ho capito che era solo una scorza, gli apparteneva essere autorevole, vestiva sempre in giacca e cravatta. Chi ha lavorato con lui conserva un buon ricordo, non credo fosse un datore di lavoro che si metteva sul piedistallo, si comportava alla pari se c'era bisogno lavorava manualmente in prima persona.

Fondo
Anna Chiara Campana
Data
2 ottobre 1964
Luogo
Mesagne, via Nino Bixio, stabilimento Pozzi
Descrizione
La foto ritrae lo stabilimento vinicolo in cui lavorava mio nonno Antonio Manzo, è stata scattata dal terrazzo della casa in cui all'epoca risiedeva la famiglia Manzo.
Note
Sul retro c'è scritto a penna “Mesagne, 2 Ottobre 1964”. Attualmente al posto dello stabilimento, chiuso nel 75/76, c'è una filiale di Poste Italiane, diversi complessi abitativi e attività commerciali. Lo stabilimento si estendeva fino alla fine di via Nino Bixio, arrivando al passaggio a livello che dà su rione Grutti.