Fondo
Anna Lucia de Milito

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
anni '50

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
anni '30
Persone
Lucia Galasso (nonna materna)
Testo sul Retro
Scritto a penna: Lucia Galasso di Eugenio Tarantino

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
anni '20

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
anni '20

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
anni '30

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
26 giugno 1946
Persone
Tina e Carmelo Profilo
Testo sul Retro
Scritto a penna: 26-6-1946 Agli zii e auguri per imperituro ricordo. Carmelo e Tina Profilo
Descrizione
Tra le nostre foto ce ne sono alcune della famiglia Profilo, perchè il mio bisnonno ha lavorato presso di loro come cocchiere.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
1950
Luogo
Mesagne, chiesa Mater Domini
Descrizione
La bambina è mia madre, non so altro di questa foto. Dall'età di mia madre posso risalire all'anno della foto, e dallo sfondo direi che si tratta della Chiesa Mater Domini.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
18 ottobre 1953
Persone
si intravedono Vito Galasso (bisnonno), Carmela Galasso detta Melina (mamma)
Testo sul Retro
Scritto a penna: "MESAGNE 18/10/1953 - Al caro zio Vito e famiglia"
Descrizione
Non appartiene alla mia famiglia, ma era tra le nostre foto perché c'era una parentela con lo sposo, inoltre nell'immagine compaiono mia madre e suo nonno Vito.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
1958
Luogo
Mesagne, via Epifanio Ferdinando 71, casa bisnonno materno
Persone
sulla sinistra Vito Galasso (bisnonno), Antonia Riezzo (sorella della bisnonna), Carmela Galasso detta Melina (mamma), Vincenza Riezzo (bisnonna), Lucia Galasso (nonna)
Descrizione
Lo stendardo posto alle spalle dei miei parenti, era stato appeso in occasione del Palio dell'Immacolata avvenuto una sola volta presso la parrocchia del nostro quartiere, la Santissima Annunziata. Mia madre, insieme ai suoi cari, si trova nella sala d'ingresso della casa dei miei bisnonni, era un ambiente molto grande, con una volta enorme. Erano tutti devoti, alle loro spalle c'è un quadro che ritrae il cuore di Gesù. Mi viene da notare anche le felci, piante che tuttora continuano a decorare la nostra casa.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
anni '40
Luogo
Mesagne, studio fotografico
Persone
Luigi e Cosima Scalera (cugini della mamma)
Descrizione
Prima comunione dei cugini di mia madre. Allora non c'erano classi di catechismo, ma il sacramento della comunione veniva concesso in maniera privata, anche a bimbi di età diversa appartenenti alla stessa famiglia.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
24 marzo 1940
Luogo
Berat, Albania
Testo sul Retro
Scritto a penna: Berat 24-3-1940
Descrizione
Campagna d'Albania.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
8 dicembre 1942
Testo sul Retro
Scritto a penna: P. Ell. 8.12.1942 XXI
Descrizione
Guerra

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
16 febbraio 1940
Luogo
Berat, Albania
Testo sul Retro
Scritto a penna: ricordo da berat 16/2/1940
Descrizione
Campagna d'Albania.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
anni '30
Luogo
Mesagne, via Epifanio Ferdinando
Persone
Ubaldo Galasso (fratello nonna materna), Lucia (nonna materna), Cosima Galasso (sorella nonna materna), Vito Galasso (bisnonno materno) e Vincenza Riezzo (bisnonna materna)
Descrizione
Foto di famiglia davanti alla rimessa dove si trovavano i carri e i cavalli della famiglia Profilo, per la quale il bisnonno lavorava come cocchiere. La via è Epifanio Ferdinando, la chiamavano "lu buriu dilli signuri" il borgo dei signori perché ci abitavano tante famiglie nobili e benestanti come: Martucci, Murri, Cavaliere, Profilo, Candido... Ma c'erano anche famiglie più umili, la convivenza era serena, allora c'era molto rispetto reciproco. Lo scatto è stato realizzato per essere inviato al figlio Uccio che era in guerra. Di Uccio non si avevano più notizie, solo l'autunno scorso abbiamo scoperto che è morto in un campo di concentramento in Austria nel 1945, aveva 25 anni.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
1916
Luogo
Mesagne
Persone
Letizia Franco e Maria Franco (cugine della bisnonna), Lucia Galasso (nonna da bambina), Antonia Riezzo (sorella della bisnonna), Vincenza Riezzo (bisnonna), Cosima Galasso (sorella della nonna), Ida Franco (sorella delle altre Franco)
Testo sul Retro
Scritto a penna: "anno 1916"
Descrizione
Questa foto fu scattata per volere del bisnonno Vito, che si trovava al fronte durante la guerra '15 - '18. Lucia, la nonna da bambina, ha le mani in una posizione innaturale per mostrare l'anellino al dito che le era stato appena regalato.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
1954
Persone
Cosimuccio Malvindi
Testo sul Retro
Il retro è come quello di una cartolina, c'è stampata la marca Ferrania. Sulla sinistra c'è scritto a penna: con affetto dedichiamo al compare Ubaldo e famiglia questa foto del piccolo Cosimuccio mesi 9 e 1/2. Compare Pietro e Maria Malvindi. Lì 16/7/954
Descrizione
In quegli anni si usava regalare le foto ai propri cari o agli amici. L'immagine veniva stampata come una vera e propria cartolina, non sempre per essere spedita, spesso per essere regalata di persona. Ecco perché tra le foto della mia famiglia ce ne sono molte come questa, se non fosse per la scritta sul retro non è detto che mia madre ricordi chi fosse la persona ritratta.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Luogo
Mesagne (forse Piazza Vittorio Emanuele II)
Descrizione
Una delle prime pompe di benzina di Mesagne.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
anni '50
Luogo
Mesagne, Cantiere della famiglia Murri
Persone
Vito Galasso (Bisnonno)
Descrizione
Il bisnonno, Vito Galasso lavorava presso i Murri come cocchiere. Don Silvio Murri era avvocato, aveva un legame molto forte con Vito, così come i tre figli Carlo, Maria e Roberto.

Fondo
Anna Lucia de Milito

Fondo
Anna Lucia de Milito
Luogo
Roma, San Pietro
Persone
Papa Giovanni Paolo II

Fondo
Anna Lucia de Milito

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
1 agosto 1942
Luogo
Mesagne
Testo sul Retro
Scritta a penna: 1-8-42 Mesagne
Descrizione
Nella famiglia di mia madre c'era dimestichezza con i cavalli, il fratello più grande del mio bisnonno Vito, Donato, sapeva anche domarli. All'epoca era normale avere gli animali, anche la zia aveva imparato a strigliare il cavallo.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
15 agosto 1941
Luogo
Mesagne, campagna sulla via di San Vito contrada Torretta
Persone
Lucia Galasso (nonna)
Testo sul Retro
Scritta a matita: "Al mio caro Uccio sempre con affetto 15.8.941", Uccio (Raffaele) era il fratello della nonna a quell'epoca in guerra.
Descrizione
La nonna nello spiazzo antistante la casetta in campagna mentre ricama. Fino alla fine ha sempre detto "Mai stare senza far niente. Se viene qualcuno a stare con noi anche in visita deve fare qualcosa, stare senza fare niente non è bello!"

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
primi anni '60
Luogo
Mesagne, via Epifanio Ferdinando 71
Persone
Lucia Galasso (nonna materna), Vito Galasso (bisnonno materno)
Descrizione
Mia nonna e il mio bisnonno sono nell'ortale della casa in cui abitava il bisnonno in via Epifanio Ferdinando 71, attualmente 69, di proprietà della famiglia Profilo, per la quale Vito lavorava come cocchiere. Il bisnonno sarebbe morto nel 1962.
Note
Mia madre dopo essersi sposata si è trasferita al numero 93 sempre di via Epifanio Ferdinando.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
1962
Persone
Raffaele Galasso (cugino della mamma).
Descrizione
La mamma era molto legata a questo cugino perché da adolescente lo ha visto nascere e lui trascorreva molto tempo con lei e la sua famiglia. Qui Raffaele è probabilmente nella casa in campagna dei nonni.

Fondo
Anna Lucia de Milito
Persone
Lucia Galasso (nonna materna).

Fondo
Anna Lucia de Milito
Data
Fine anni '20
Luogo
Mesagne, la masseria detta Tagliata, nei pressi dell'attuale campo sportivo.
Persone
Vito Galasso (bisnonno materno) e Roberto Murri
Descrizione
Il ragazzo, Roberto, era il figlio del padrone e si mise in piedi sul cavallo e il bisnonno disse "Scindi". I Murri erano una famiglia benestante di Mesagne, erano proprietari terrieri e avevano stabilimenti vinicoli e oleari, davano lavoro a molte persone all'epoca. Vito appena sposato, nel 1909 il 17 gennaio, giorno di Sant'Antonio, è andato a lavorare presso di loro come cocchiere.